Ricordare…

153 – Il terrorismo rosso

Gli anni ’70 e ’80 sono stati particolarmente inquieti. Accanto al cosiddetto terrorismo nero, a quello anarchico e a quello attribuibile alla mafia, in questo periodo prende piede il terrorismo rosso che trae le sue origini e il suo modo operativo dall’esempio delle imprese partigiane.

La leva che spinge tanti giovani ad atti di barbara violenza è la continua, pressante predica all’odio seminata dalla sinistra in generale e fatta propria dalla gran parte del mondo intellettuale di ispirazione marxista o comunque allineato con quello che veniva considerato il più forte.

Qui sotto una tabella riepilogativa delle ‘radiose’ giornate:

ANNO Atten-
tati
Rapine Incur-
sioni
Conflitti a fuoco Sseques-
tri
Aggua-
ti
TOTALE Morti Feriti
1970 4 0 0 0 0 0 4 0 0
1971 14 3 0 0 0 0 17 0 0
1972 31 5 2 0 1 0 39 0 0
1976 7 2 2 0 3 0 14 0 0
1974 29 2 8 2 3 2 46 3 1
1975 50 7 5 3 3 6 74 3 7
1976 72 6 8 6 1 10 103 8 9
1977 114 17 32 3 2 29 197 4 28
1978 135 24 22 2 1 56 240 28 41
1979 72 31 17 7 3 44 179 20 45
1980 58 34 4 5 3 27 131 20 19
1981 14 18 3 5 8 15 63 14 15
1982 4 21 1 11 0 12 49 15 13
1983 0 1 0 0 0 2 3 1 1
TOT. 604 171 104 44 28 203 1.159 118 179

Di seguito alcune notizie sulle principali sigle operative nel periodo.

Commenti

Precedente Successivo Indice

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: